Per gestire al meglio la tua navigazione su questo sito, alcune informazioni verranno temporaneamente memorizzate in piccoli file di testo chiamati cookie. È molto importante che tu sia informato e accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie.

Riscatto anni leva, vfb, e scivolo. Conviene o no?

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4689 da tipikito
Ragazzi, vorrei un vostro parere, chi sa dirmi se conviene o no fare sto cavolo di riscatto? Da quello che sò, ci sono vantaggi solo per TFS, cioè se devo fare 40 anni di servizio, con lo scivolo ne devo fare 35, se faccio il riscatto mi danno un TFS calcolato su 40 anni di contributi, se non lo faccio mi danno un TFS su 35 anni di contributi. E gli anni da vfb e di leva? Anche quelli non contano nel TFS, e nella pensione? Ma sopratutto questo riscatto, va ad inficiare o no sulla pensione?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4699 da manu
Credo che non ne valga la pena pagare il riscatto per il TFS in quanto la somma da anticipare è un pò altina e fra 25/30 anni ti sarà restituita con la seguente valutazione somma anno n x 1.75% + 75.00 dell'indice di aumento istat, vale a dire che se adesso depositi quella somma su un qualsiasi conto deposito ti sarà applicato un tasso d'interesse lordo maggiore rispetto quello che percepirai al momento della liquidazione. Dato che tu dovrai anticipare adesso del denaro che ti sarà restituito fra moltissimi anni e tenuto conto della situazione attuale stipendile , ti consiglio di ...goderti sti 4 soldi adesso.........

E comunque per la pensione non ci pensare, sono convinto che con questi chiari di luna andremo a lavorare in carrozzella e col bastone :S sperando che la dentiera la passerà l'amministrazione col capitolo del benessere del personale.. :whistle:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4710 da tipikito
Grazie, posso sapere da dove hai preso quella formula per il calcolo? Da me c'è la corsa al riscatto degli anni, vivamente consigliata tra l'altro da chi tratta queste cose! .......mah!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4713 da manu
Il calcolo del TFS, è un normale calcolo che puoi trovare su qualsiasi libro di ragioneria, pero visto che dalle tue parti fanno la corsa al riscatto, potrai farti fornire qualche calcolo, naturalmente effettuato dall'Inpdap/Inps.
Comunque quello che bisogna sapere per certo è se la somma da versare per i cinque anni in questione va pagata totalmete dal lavoratore o se una parte la mette l'amministrazione come per gli anni versati per il servizio prestato e solo in tal caso conviene.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4714 da manu
Le informazioni si possono trovare sul sito Inpdap,

Il riscatto consente la valutazione:

- ai fini del Tfs (indennità di buonuscita e indennità premio di servizio) di servizi e periodi non coperti dal contributo previdenziale obbligatorio;
Il riscatto è subordinato al pagamento di un contributo a totale carico dell’interessato, determinato sulla base di un coefficiente applicato ai seguenti elementi:

retribuzione annua percepita alla data di presentazione della domanda;
età del dipendente;
età del collocamento a riposo per limiti di età o di servizio prevista per la qualifica o per il grado rivestito;
periodo di riscatto concesso.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4717 da tipikito
Si, è a totale carico dell'interessato, ma ti restituiscono il 19% se fai la richiesta delle detrazioni.... Il problema più grande secondo me però è se questo riscatto va o meno ad inficiare sulla pensione, il che non è impossibile visto che noi dovremo andare in pensione in base ai contributi versati...
P.S. Non sono riuscito sul sito inpdap a trovare quel calcolo che dicevi...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Giuseppe
  • Avatar di Giuseppe
  • Visitatori
  • Visitatori
8 Anni 7 Mesi fa #4720 da Giuseppe
Premesso che voglio estendere i miei complimenti a manu per il suo intervento tecnico corretto, a parer mio visto che ci sono passato..... consiglio di effettuare il riscatto solo al fine di regolare la posizione continuativa dei primi 15 16 17 anni di servizio ! per il resto lascia stare.... sicuramente i militari con una conferma recente dell' inps sono avvantaggiati dalla specificità e comunque io consiglio a tutti di fare una piccola pensione integrativa ventennale almeno ad eventuali situazioni particolari che potessero verificarsi piangeremo con un occhio !
ciao a tutti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4721 da tipikito
Cosa intendi Giuseppe per regolamentare la posizione continuativa dei 15-16-17 anni di servizio? Stai parlando di chi è andato in congedo e poi rientrato in servizio? Comunque non è chiaro e non riesco a trovare da nessuna parte qualcosa che mi possa dire se il riscatto sia vantaggioso ai fini pensionistici. Chi tratta la questione da me, mi ha detto che con il tipo di clcolo che faranno a noi, conviene farlo.... Volevo solo un vostro parere più che altro per sapere se risultava vantaggioso anche a voi per la pensione, mentre per il TFS immaginavo già che non ne valesse la pena...
Sicuro che come me non accantonerete la questione, vi ringrazio per l'interessamento già datomi...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4722 da tipikito
IL SISTEMA CONTRIBUTIVO
Si applica ai lavoratori privi di anzianità contributiva al 1° gennaio 1996.
Tale sistema di calcolo si basa su tutti i contributi versati durante l'intera vita assicurativa.
Ai fini del calcolo occorre:

•individuare la retribuzione annua dei lavoratori dipendenti o i redditi conseguiti dai lavoratori autonomi o parasubordinati;
•calcolare i contributi di ogni anno sulla base dell'aliquota di computo (33% per i dipendenti; 20% per gli autonomi; vigente anno per anno per gli iscritti alla gestione separata);
•determinare il montante individuale che si ottiene sommando i contributi di ciascun anno opportunamente rivalutati sulla base del tasso annuo di capitalizzazione derivante dalla variazione media quinquennale del PIL (prodotto interno lordo) determinata dall'Istat;
•applicare al montante contributivo il coefficiente di trasformazione, che varia in funzione dell'età del lavoratore, al momento della pensione, così come riportato nella tabella:

Età Coefficiente
57 4,419%
58 4,538%
59 4,664%
60 4,798%
61 4,940%
62 5,093%
63 5,257%
64 5,432%
65 anni ed oltre 5,620%
Invece il misto (che è quello che interessa buona parte di noi) calcola gli anni di servizio fino al 31 Dicembre 2005 con il sistema retributivo, (poca roba comunque, massimo 3 anni)
In base a questo, sembrerebbe che i contributi versati in tutto il periodo assicurativo, vanno ad inficiare sulla pensione, resta solo da capire ora quanto convenga pagarsi questi 3-5 mila euro di contributi.....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4723 da tipikito
Mi correggo 31 Dicembre 1995 non 31 Dicembre 2005, scusate.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4725 da manu
Tipikito, se hai intenzione di riscattare tutto, prova a far formale richiesta presso il tuo ufficio personale e vedi un po che somma ti viene chiesto, poi fai le tue valutazioni.

Ricordati che tutto va calcolato in base al tuo stipendio, quindi se hai intenzione di riscattare tutto fallo prima possibile.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4727 da tipikito
Beh, ho tempo fino al 2014 prima che aumenti. Devo però capire se i vantaggi di riscattarmi questi 4-5.000 euro ci sono o no. E' inutile che li riscatto e poi magari nella pensione mi trovo solo 10 euro in più..... in quel caso sarebbe più vantaggioso metterli in una pensione integrativa... bisognerà andare da un commercialista per esserne sicuri, sempre che si possa fare una previsione di quello che prenderò.... boh, se riesco a cavarne piedi vi faccio sapere...
Saluti a tutti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4730 da Andrea

Premesso che voglio estendere i miei complimenti a manu per il suo intervento

quoto in pieno Giuseppe, per quanto riguarda la discussione ci vorrebbe un articolo a doc per questa tematica di grande interesse

Seguite la netiquette prima di postare it.wikipedia.org/wiki/Netiquette

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4732 da tipikito
Sono daccordo con te Andrea, anche perchè l'argomento non è semplice, unendo le nostre forze e conoscienze si può arrivare a rendere più chiaro questo argomento.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Domenico BILELLO
  • Avatar di Domenico BILELLO
  • Visitatori
  • Visitatori
8 Anni 7 Mesi fa #4733 da Domenico BILELLO
Risposta da Domenico BILELLO al topic Re: Riscatto anni leva, vfb, e scivolo. Conviene o no?
riscattare conviene, per due motivi: 1 I riscatti sono oneri deducibili che vanno ad abbattere l'aliquota massima (marginale) IRPEF, ovvero nella massima parte dei colleghi il 27%, non calcolando che si recupera anche qualche cosa anche sulle addizionali regionali e comunali. Che in sintesi si traduce in un recupero di 27 euro ogni 100 pagati. 2)per tutti i periodi pagati sino al 31.12.2010 che riguardano il TFS (trattamento fine servizio) il periodo riscattato in anni, mesi e giorni viene calcolato alla fine del servizio quando dovrai andare in pensione, che in sintesi si traduce per esempio ho riscattato 4 anni, questi anni saranno calcolati con il mio ultimo stipendio prima di andare in pensione, si capisce facilmente la convenienza.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4775 da tipikito
Oggi mi hanno riconfermato da chi tratta il servizio pensionistico, che il riscatto degli anni (anche chiamato riscatto degli anni per buonuscita) serve solo per avere in sintesi un TFS più grasso!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4790 da tipikito
Sembra proprio che ai fini pensionistici non serva a niente, confermo. Ho letto bene sul sito dell'inpdap. Quindi il vantaggio è solo per il TFS.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4791 da tipikito
Domenico BILELLO ha scritto:
il periodo riscattato in anni, mesi e giorni viene calcolato alla fine del servizio quando dovrai andare in pensione, che in sintesi si traduce per esempio ho riscattato 4 anni, questi anni saranno calcolati con il mio ultimo stipendio prima di andare in pensione, si capisce facilmente la convenienza.[/quote]

gli anni di scivolo vengono contati ai fini pensionistici anche se non riscattati (senò non avrebbero senso gli anni di scivolo!). Il riscatto vale solo per il TFS

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4794 da Theguardian
io tramite il mio comando ho inoltrato il tutto all'inpdap, con la speranza che quando dovro' andare in pensione non si pentono di darmi la buona uscita.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #4795 da Theguardian
comunque l'inpdap funziona bene io in due mesi ho ottenuto il prestito limite massimo per nascita figlio al 3.50. :huh:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #4934 da tipikito
A quanto pare ora con il reggime contributivo gli anni di scivolo non servono più a niente, non avendo versato i contributi!!! Speriamo che qualcosa cambi!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #4935 da marins94
Ciao ragazzi, in tutte le risposte trovo della verità con tanta confusione dentro.
Fissiamo dei punti ben precisi: Prima di tutto può vantare un regime Retributivo solo chi aveva più di 18 anni di servizio nel '95, chi si è arruolato prima del 95 ma non ha i 18 anni vanta un sistema misto cioè prima del 95 Retributivo dopo Contributivo, invece chi si è arruolato dopo il 95 il sistema è tutto Contributivo. Altro punto cruciale e che un dipendete può scegliere se riscattare ora il TFS maturato e gli anni di scivolo maturati all'atto della domanda oppure non riscattare nulla, però è importate dirlo, ugualmente li riscatterà all'atto della pensione ma con importi molto più alti (in quanto il tutto è proporzionale alla retribuzione all'atto del riscatto). In poche parole o li riscatti gli anni di scivolo o non li riscatti ti verranno sempre e dico sempre riconosciuti solo che cambierà l'importo in base a quando li riscatterai.
Allora per ora siamo 1 a 0 "vince il riscatto"
Puoi benissimo fare la richiesta e valutare quando Ex INPDAP ti risponderà se ti senti di pagare il tutto in unica soluzione, rateale o non pagare xché ci hai ripensato. Le somme che pagherai mese mese vengono detratte dall'imponibile fiscale, abbattendo di conseguenza l'I.R.Pe.F. lorda da pagare.
Per ora siamo 2 a 0 "vince il riscatto".
Ora datemi solo un motivo per non riscattare.
Ciao a tutti :side:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #4936 da tipikito
Non capisco, quindi tu dici che alla fine del servizio devo riscattare gli anni? Quindi si tradurrebbbe solo nel prendere un TFS più magro... confermi Marins94?

1)Il vantaggio di non riscattare gli anni di scivolo è che adesso non dovrai fare la fame per avere nel TFS magari solo mente 8-10.000 euro in più. (sopratutto per chi ha un bilancio familiare da tenere sopra lo "0")

2)Il riscatto per la buonuscita, in base a quello che versi, facendo tutti i calcoli ti danno una miseria, converrebbe quei stessi soldi del riscatto metterli in una pensione integrativa o bloccarli per 20 anni e ti frutterebbero molto di più.

Il problema grosso, adesso però è che andando noi in pensione con il regime contributivo, (o misto per gli anni di servizio effettuati prima del 1 gennaio 1996), gli anni di scivolo non hanno i contributi versati e quindi è come se non esistessero. Di conseguenza, riscattare gli anni potrebbe essere da oggi in poi non solo più o meno positivo per il TFS, ma fondamentale per usufruire di quegli anni di scivolo nella pensione...
per questa ultima problematica secondo me entro qualche mese forse sapremo qualcosa di più certo... speriamo bene!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4966 da marins94
Si diciamo di si. Gli anni dello scivolo se non li riscatti verranno ugualmente conteggiati. Te li farà riscattare l'INPS all'atto del pensionamento, pagandoli di più e togliendoli direttamente dal TFS in un unica soluzione.

Quindi..... trai le tue conclusioni.

Riscattarli ora, pagandoli meno, a rate e ti abbassano l'imponibile fiscale;
oppure
Pagarli alla fine, pagandoli di più, in un unica soluzione.

Scegli, un uovo oggi o la gallina domani :laugh:

Ciao e spero di essere stato chiaro e di aiuto. :silly:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4969 da tipikito
Ciao Marins, secondo me, (e leggendo l'opinione di altri in questa discussione), hai una visione troppo ottimistica della "gallina" domani, al limite puoi chiamarla "quaglia". E hai anche una visione troppo ottimistica del uovo oggi, perchè non è solo per oggi, ma per 3-5 anni se lo rateizzi.
Comunque rispetto la tua scelta, ognuno ha esigenze e possibilità differenti..... :)
Ripeto l'unica cosa per cui bisogna sperare ora è che non ci tolgano il privilegio dello scivolo, perchè con il reggime contributivo praticamente è come se non esistesse in quanto per quegli anni non paghiamo i contributi... :(

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4972 da marins94
Guarda scusami se insisto ma non capisco cosa vuoi dire in questa frase

" il reggime contributivo praticamente è come se non esistesse in quanto per quegli anni non paghiamo i contributi..."

per la pensione i parametri sono 2:
1. età anagrafica;
2. età contributiva.
Per maturare la pensione devi avere entrambi i requisiti, attualmente (cioè con il vecchio sistema, fino a quando non lo cambieranno) bisogna avere minimo 53 anni di età anagrafica e per maturare il max della pensione cioè 80% (in proporzione alle voci stipendiali pensionabili) bisogna avere 40 anni contributivi, nella quale nei primi 20 anni matura una proporzione percentuale inferiore rispetto ai secondi 20 anni.
Per questo
Esempio: se tu hai 53 anni e hai 36 anni di servizio sfrutti i 4 riconosciuti come scivolo e vai in pensione con il max.
Il problema delle nuove pensioni non è aver alzato l'età massima 60 ma quello di aver alzato l'età minima 53 e quella di aver cambiato le percentuali di proporzione sui 40 anni. Comunque siamo in attesa dell'evolversi della situazione, in quanto hanno detto che in base alla nostra specificità dovremmo essere trattati diversamente. Ma!! Sarà,
ciao...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4974 da tipikito
Ti ripeto, con il reggime contributivo, gli anni di scivolo non possono essere conteggiati per fare "40" di servizio previsti in quanto non ci sono contributi versati.... comunque come hai detto tu siamo in attesa dell'evolversi della situazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4982 da Alfio Messina
I cosiddetti 5 anni figurativi (o supervalutazioni come specificato dalla legge) che si maturano automaticamente con il meccanismo dell'uno ogni cinque, per chi si trova col sistema contributivo, ai fini della pensione (e non della buonuscita), valgono solo per l'accesso alla pensione e non per il calcolo. Il sistema contributivo, infatti, tiene esclusivamente conto dei contributi versati che verranno "moltiplicati" per il coefficiente anagrafico in possesso nel momento in cui si decida di andare in pensione. Su questo importante tema che riguarda il futuro di ciascuno di noi dovranno confrontarsi i prossimi delegati COCER del ruolo sergenti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4989 da tipikito
Che si traduce quindi, (correggimi se sbaglio), nel poter andare in pensione a 35 anni di servizio ma con meno dell' 80% rispetto a chi va con 40 anni...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #4991 da tipikito
Esaustivo è sintetico come sempre Alfio, grazie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #5012 da tipikito

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #5017 da giuseppe
ho sentito che toglieranno i cinque anni cumulativi ,sapete qualcosa di più?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #5078 da akom1976
Ciao, qualche fa mi ero posto lo stesso problema ma sono arrivato alla conclusione che la spesa non vale la pena farla. Tra l'altro conservo di proposito una circolare del Comando Logistico dell'Esercito Direzione di Amministrazione in cui l'oggetto è proprio il riscatto periodo preruolo VSP. In questa circolare è chiaramente precisato che il servizio militare svolto dai VFB è utile ex se ai fini pensionistici e di buonuscita ovviamente a patto che il servizio sia continuativo. Se a qualcuno puó interessare la circolare sono a disposizione per fornire gli estremi e/o copia della stessa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5173 da lupus.c
Ciao a tutti!
Volevo sapere se,riscattando i vari periodi maturati e pagando anche a rate,l'impnibile fiscale verrà ridotto automaticamente o si deve fare sempre richiesta?
Grazie in anticipo per le risposte :)

S.M. 3° corso "IMPETO"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5175 da tipikito
Si, che sappia devi fare richiesta, ma ti consiglio di rivolgerti ad un CAF.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5176 da lupus.c
Quindi al momento della compilazione del 730?!

S.M. 3° corso "IMPETO"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5182 da marins94
Buongiorno a tutti. Non vorrei suscitare la sensibilità di "TIPIKITO" ma non è proprio come scrive lui.
Non va fatta alcuna richiesta.
All'atto del pagamento rateale del riscatto, vedrai che la rata da riscattare verrà dedotta dal tuo stipendio, con il lordo - rap, cioè con l'imponibile fiscale.
Cosa significa questo: che pagando il riscatto abbatterai l'imponibile fiscale cioè avrai una DEDUZIONE FISCALE.
DEDUZIONE FISCALE = l'I.R.Pe.F. verrà calcolata su un imponibile più basso.

Spero di essere stato chiaro, se hai altri dubbi non esitare a fare altre domande. Ciao a tutti. :cheer:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5183 da lupus.c
Grazie mille per la delucidazione!

S.M. 3° corso "IMPETO"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5185 da tipikito
Caro Marins94, viste pregresse esperienze di amici che hanno riscattato tutto in un unica soluzione e poi dichiarato con il 730, il nostro collega dovrà dichiarare nel 730 tutto quello che avrà ricattato nell'anno precedente (da solo e non in automatico come dici tu). In un messaggio in privato ho consigliato al collega di fare tutto presso un CAF, per evitare di scrivere qualcosa di sbagliato o di seguire i consigli sbagliati di "qualcuno".

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #5191 da marins94
Haaahaahahhahahah, tipikito, sei veramente simpatico. Comunque questo "qualcuno" lavora proprio nel servizio amministrativo, ecco perché mi sono permesso di dare un consiglio.
Poi ribadisco a chiunque legga su questo forum che chi riscatta può notare che la quota del riscatto (pagata dallo stipendio) viene detratta dal lordo, per questo abbiamo già una deduzione. In poche parole se io vado a dichiarare questi importi sul 730 non faccio altro che volere una deduzione su importi già dedotti (stò eludendo il fisco). Molte volte può capitare di trovarsi a parlare con CAF con poca esperienza di buste paga o cedolini di militari (fidatevi). Io più di questo non so che dire, cerco di parlare quanto più semplice possibile di argomenti un pò complessi non di facile comprensione per chi non è di categoria. Ciao a tutti e non siate permalosi. Sbagliare è umano.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Chi è online

Abbiamo 299 visitatori e nessun utente online

Da facebook

Recenti dal Forum

PROMOZIONE AL GRADO DI SERG. MAGG. CAPO DELL'A.M.

E' stato finalmente pubblicato il decreto di promozione al grado superiore dei sergenti maggiori dell'A.M. compresi nella 3^ aliquota di avanzamento riferita al 31 dicembre 2012.

Una problematica rappresentata in tutti le sedi dai dei delegati Cocer AM Antonsergio Belfiori e Alfio Messina che con il loro interessamento hanno sempre richiesto che si velocizzassero le procedure di avanzamento ottenendo, per ultimo, che dei sottufficiali venissero inviati in supporto all'ufficio disciplina per accelerare i lavori.


Discuti questo articolo nel forum (6 risposte).

Avatar di scuro
scuro ha risposto alla discussione #7515 5 Anni 7 Mesi fa
infatti sul sito di persomil del decreto non c'è più traccia.
Avatar di Alfio Messina
Alfio Messina ha risposto alla discussione #7514 5 Anni 7 Mesi fa
sembra che Persomil abbia fatto un errore e abbia annullato il decreto... stiamo verificando...
Avatar di scuro
scuro ha risposto alla discussione #7511 5 Anni 7 Mesi fa

Alfio Messina ha scritto: No, si tratta della 3^ aliquota del 1° e 2° corso AM


grazie alfio,per quanto riguarda il 3° invece quando si saprà qualcosa ?

SBLOCCO SALARIALE: MISSIONE COMPIUTA

 

Il Cocer Aeronautica, all’indomani degli avvenuti e solerti accrediti delle competenze nel mese di gennaio c.a., verifica con soddisfazione che l’azione intrapresa congiuntamente da Cocer e Sindacati di polizia per lo sblocco del tetto salariale del personale del Comparto Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico ha avuto compimento. 

Tale risultato è il frutto di un’azione di lunga durata e di ampio respiro intrapresa nel corso dell’anno 2014 in simbiosi con i Cocer delle altre FF.AA. e FF.PP. ad ordinamento militare e Sindacati di polizia e soccorso pubblico. 

Il punto di non ritorno di questa vertenza è da individuare nelle azioni intraprese nel mese di settembre 2014 culminate nell’incontro con il Governo, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei ministri competenti il 7 ottobre u.s.. 

Un percorso accidentato, non privo di ostacoli e costellato da numerose prese di posizione che sostenevano posizioni minimali quasi che l’interesse del personale non fosse un completo sblocco salariale. Altri personaggi, di volta in volta individuabili in soggetti esterni e interni alla stessa Rappresentanza Militare ed a quella sindacale, hanno tentato invano operazioni demagogiche, opportunistiche e di impossibile realizzazione. 

I Cocer hanno superato ogni ostacolo e respinto a “mani nude ed a viso aperto” lusinghe e proposte irricevibili. 

Di positivo abbiamo trovato alcuni Capi di Forza Armata e Comandanti Generali che hanno lavorato per il buon esito della vicenda. Abbiamo altresì avuto dalla nostra parte tutte le forze politiche di maggioranza e opposizione senza distinzione alcuna, le forze sociali ed, in dirittura finale, il Governo nelle sue massime figure rappresentative, che hanno riconosciuto la fondatezza delle istanze sebbene non tutte siano state poi recepite integralmente. 

In tale azione il Cocer Aeronautica ha avuto un ruolo da protagonista ben al di là di ogni reale possibilità contemplata dalle desuete norme regolamentari di funzionamento dell’Organismo, dando forza alla necessità di una radicale riforma.  

Ciò è stato possibile per i singoli delegati della Rappresentanza Militare tutta, che ha operato in completa sinergia, soprattutto grazie alla condivisione ed al convinto supporto e sostegno di Voi tutti, donne e uomini dell’Aeronautica Militare che in questo momento ringraziamo con il cuore.  

Altre sfide ci attendono sempre con Voi alle spalle!

 

Roma, 22 Gennaio 2015 

IL COCER AERONAUTICA

 

 


Discuti questo articolo nel forum (2 risposte).

Avatar di VECCHIATO
VECCHIATO ha risposto alla discussione #7501 5 Anni 8 Mesi fa
grandissimi ragazzi!!!!!
Avatar di golia
golia ha risposto alla discussione #7500 5 Anni 8 Mesi fa
come si dice nei nostri ambienti lavorativi un BRAVO ZULU per il lavoro svolto.

CASO MARÒ: CONVOCATO COCER INTERFORZE

alt

Delegato Alfio Messina, preoccupano notizie dall'India su mancato permesso a Girone

Roma, 3 gen. (AdnKronos) - «Il Cocer Interforze si riunirà il prossimo 7 gennaio 2015 per discutere e intraprendere delle iniziative a supporto dei due fucilieri di Marina trattenuti in India anche alla luce dell'imminente scadenza del permesso speciale concesso a Latorre per motivi sanitari».

Ne dà notizia il delegato del Cocer Alfio Messina. «Latorre adesso è ricoverato a Milano e a lui vanno principalmente i miei auguri di pronta guarigione ma anche la notizia pubblicata sul quotidiano indiano 'The Economic Times' basata su fonti di un alto funzionario locale, che riferisce di come il vero motivo della mancata concessione a Girone di un permesso natalizio fosse quello di tenerlo 'ostaggiò a garanzia del ritorno di Latorre in India mi preoccupa parecchio», rileva Messina. (Mac/AdnKronos) 

 

DIFESA, MARO’: IL COCER INTERFORZE CONVOCATO D’URGENZA
 
(AGENPARL) – Roma, 03 gen – “Il Cocer Interforze si riunirà il prossimo 7 gennaio 2015 per discutere e intraprendere delle iniziative a supporto dei due fucilieri di Marina trattenuti in India anche alla luce dell’imminente scadenza del permesso speciale concesso a Latorre per motivi sanitari”.
“Latorre adesso è ricoverato a Milano e a lui vanno principalmente i miei auguri di pronta guarigione ma anche la notizia pubblicata sul quotidiano indiano «The Economic Times», basata su fonti di un alto funzionario locale, che riferisce di come il vero motivo della mancata concessione a Girone di un permesso natalizio fosse quello di tenerlo “ostaggio” a garanzia del ritorno di Latorre in India mi preoccupa parecchio”.

Lo dichiara Alfio Messina, delegato presso il COCER Interforze.

 

Marò, Cocer interforze: convocata riunione d'urgenza
 
Roma, 3 gen. (askanews) - Il Cocer, Consiglio centrale di rappresentanza, Interforze è stato convocato d'urgenza "per discutere e intraprendere delle iniziative a supporto dei due fucilieri di Marina trattenuti in India anche alla luce dell'imminente scadenza del permesso speciale concesso a Latorre per motivi sanitari": lo ha annunciato il delegato dell'organo di rappresentanza militare, Alfio Messina. Il Cocer Interforze si riunirà il prossimo 7 gennaio 2015.
"Latorre - ha sottolineato il delegato del Cocer - adesso è ricoverato a Milano e a lui vanno principalmente i miei auguri di pronta guarigione, ma anche la notizia pubblicata sul quotidiano indiano 'The Economic Times', basata su fonti di un alto funzionario locale, che riferisce di come il vero motivo della mancata concessione a Girone di un permesso natalizio fosse quello di tenerlo 'ostaggio' a garanzia del ritorno di Latorre in India, mi preoccupa parecchio".

Persomil certifica lo sblocco stipendiale ottenuto dal Cocer

Pubblichiamo la circolare emessa da Persomil in tema di sblocco stipendiale.

Adesso, anche i più scettici, dovranno ricredersi ed accettare il risultato ottenuto lo scorso settembre/ottobre dal Cocer congiuntamente ai sindacati di Polizia.

Fatti e non parole che consentiranno ai colleghi di ricevere da gennaio i propri soldi!

Alfio Messina e Antonsergio Belfiori

 

SCARICA IL PDF

altalt

 


Discuti questo articolo nel forum (3 risposte).

Avatar di Alfio Messina
Alfio Messina ha risposto alla discussione #7498 5 Anni 8 Mesi fa
Claudino, cosa c'è da spiegare? Per caso hai in busta paga "classi e scatti"? Credo di no, almeno che tu non sia un ufficiale per i quali invece queste voci sono previste e sono state bloccate anche per il 2015
Avatar di claudino
claudino ha risposto alla discussione #7497 5 Anni 8 Mesi fa
In particolare questo trafiletto......- conferma che gli anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015 non sono utili ai fini della maturazione degli scatti e delle classi stipendiali;.....grazie
Avatar di claudino
claudino ha risposto alla discussione #7496 5 Anni 8 Mesi fa
Ciao alfio...per favore mi puoi spiegare la email ricevuta oggi riguardante le modalita dello sblocco?

Re.S.I.A: qualificati 21 Sergenti “Informatici”

alt

Si è concluso, presso il Reparto Sistemi Informativi Automatizzati (Re.S.I.A.), il 25° corso per l'acquisizione della specialità informatica per sottufficiali a cui hanno partecipato 21 sergenti del corso Minerva provenienti dalla Scuola Specialisti di Caserta. Il corso, iniziato lo scorso 28 ottobre, ha avuto una durata di sei settimane.

I frequentatori hanno ricevuto nozioni di base dell'informatica, linguaggi di programmazione e database, reti, sistemi operativi e cenni di cyber defense.

Durante la cerimonia di consegna degli attestati, il Colonnello Costantino Russo, Comandante del Re.S.I.A., ha espresso il suo più vivo compiacimento per i risultati ottenuti e l'impegno dimostrato, sottolineando l'importanza dell'ICT (Information Communication Technology) per l'Aeronautica Militare. Il Comandante ha poi aggiunto che questo corso è soltanto l'inizio di un percorso formativo che proseguirà al rientro nei Reparti di appartenenza.

Il Re.S.I.A., dal 2006 ad oggi, ha contribuito alla formazione di circa 350 militari appartenenti ai Sottufficiali e alla Truppa della Forza Armata nel settore ICT, grazie al costante contributo di personale docente, interno al Reparto.

 

fonte: http://www.aeronautica.difesa.it/News/Pagine/20141216_Qualificati-21-Sergenti-Informatici-Minerva.aspx