Per gestire al meglio la tua navigazione su questo sito, alcune informazioni verranno temporaneamente memorizzate in piccoli file di testo chiamati cookie. È molto importante che tu sia informato e accetti la politica sulla privacy e sui cookie di questo sito Web. Per ulteriori informazioni, leggi la nostra politica sulla privacy e sui cookie.

SERVIZIO NOTTURNO

  • Robin Hood
  • Avatar di Robin Hood Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
10 Anni 6 Mesi fa #2148 da Robin Hood
SERVIZIO NOTTURNO è stato creato da Robin Hood
sono a conoscenza che nei CC il servizio svolto dalle ore 22.00/06.00 , viene pagato 6 euro/ora in piu', perche' nella M.M. e resto delle FF.AA questo non avviene, personale davanti ai monitor sveglio non percepiscono un euro in piu' invece il personale reperibile che va a dormire percepisce i forfettari?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Giuseppe
  • Avatar di Giuseppe
  • Visitatori
  • Visitatori
10 Anni 6 Mesi fa #2152 da Giuseppe
Risposta da Giuseppe al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Bene..... :)
Sei in grado di recuperare la circolare ?
Così carta canta e valuteremo meglio il tutto in modo piu' affidabile pur considerando l'autorevole fonte ? ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Robin Hood
  • Avatar di Robin Hood Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
10 Anni 6 Mesi fa #2161 da Robin Hood
Risposta da Robin Hood al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
la circolare non celo'e' in ufficio , pero' stiamo facendo un ricorso per gli ultimi 5 anni .nessuno ci tutela , svolgiamo servizio dalle 20 alle 8 ben 12 ore svegli davanti al radar traffico marittimo cosidetto come vessel traffic service VTS ,senza nessun rendiconto ,noi della Guardia Costiera siamo come ultima ruota del carro piutroppo. :dry: :blush: :blink:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 6 Mesi fa #2163 da federico
Risposta da federico al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
:laugh: :laugh: :laugh: :laugh: ..........."IO speriamo che me la cavo" :woohoo: :woohoo: :woohoo:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Robin Hood
  • Avatar di Robin Hood Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
10 Anni 6 Mesi fa #2164 da Robin Hood
Risposta da Robin Hood al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
la notte in cambio ci facciamo 4 ore di sonno a testa essendo in
due :woohoo: :woohoo:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #3167 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
volevo sapere se per il personale che svolge turno di 12 ore continui notturni, e' prevista una indennità per lavoro notturno dalle 22.00 alle 06.00,perche' da noi non viene riconosciuta nessuna indennità,ma solo i giorni di recupero. :unsure:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #3188 da flo
Risposta da flo al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Nell'ultima finanziaria è previsto che le ore notturne come pure gli straordinari siano tassate al 10%.Però non so se è prevista solo per i privati.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Settimana fa #3262 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
chiedo, se per il sevizio di guardia dalle ore 22.00 alle ore 06.00 , e' previsto una indennita' , e se si perche' non e' previsto per capitaneria e A.M.?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa - 9 Anni 11 Mesi fa #3362 da misterD77
Risposta da misterD77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Concordia ha scritto:

chiedo, se per il sevizio di guardia dalle ore 22.00 alle ore 06.00 , e' previsto una indennita' , e se si perche' non e' previsto per capitaneria e A.M.?



Il contratto delle forze armate è l'unico che non prevede un'indennità per il lavoro notturno.
Anche i spazzini la prendono, chi guida un autobus ma noi che siamo professionisti della difesa non viene riconosciuta nessuna indennità per il servizio svolto durante le ore notturne...
Per il Ministero della Difesa 8 ore diurne sono uguali a 8 ore notturne.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3363 da misterD77
Risposta da misterD77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Giuseppe ha scritto:

Bene..... :)
Sei in grado di recuperare la circolare ?
Così carta canta e valuteremo meglio il tutto in modo piu' affidabile pur considerando l'autorevole fonte ? ;)


Rispondo io visto che non è stata più data la risposta dall'interessato...
DPR 18 giugno 2002, n.164 art.12

Art. 12
Indennita' di presenza notturna e festiva ed altre indennita'


1. A decorrere dal primo giorno del mese successivo alla data di
entrata in vigore del presente decreto al personale impiegato in
turni di servizio, effettuati tra le ore 22 e le ore 6, l'indennita'
di cui all'articolo 8, comma 1, del biennio economico Polizia
2000-2001 e' rideterminata nella misura lorda di euro 4,10 per
ciascuna ora.

2. A decorrere dal 1 gennaio 2002, al personale chiamato a prestare
servizio in attivita' di istituto nei giorni di Natale, 26 dicembre,
Capodanno, Pasqua, lunedi' di Pasqua, 1 maggio, Ferragosto e
2 giugno, il compenso di cui al comma 2 dell'art. 12 del secondo
quadriennio normativo Polizia e' rideterminato nella misura lorda di
euro 40,00.
3. A decorrere dal primo giorno del mese successivo alla data di
entrata in vigore del presente decreto, al personale del Corpo di
polizia penitenziaria impiegato in servizi organizzati in turni,
sulla base di ordini formali di servizio, di sorveglianza, di
traduzione o di piantonamento di detenuti sottoposti al regime
previsto dall'articolo 41-bis della legge 26 giugno 1975, n. 354,
compete un compenso per ogni turno giornaliero pari ad euro 12,00 non
cumulabile con l'indennita' per servizi esterni.
4. Con la medesima decorrenza di cui al comma 3, al personale del
Corpo forestale dello Stato preposto all'attivita' di controllo del
territorio in zone montane, site al di sopra di 700 metri di
altitudine, compete un compenso aggiuntivo per ogni turno giornaliero
pari ad euro 2,50.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Domenico BILELLO
  • Avatar di Domenico BILELLO
  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 11 Mesi fa #3368 da Domenico BILELLO
Risposta da Domenico BILELLO al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
chiedo scusa, ma vorrei solo sottolineare che il contratto per le FF.AA. è diverso rispetto a quello delle FF.PP. ad ordinamento civile che è diverso a quello delle FF.PP. ad ordinamento militare. Ho notato a tal proposito intervenire amici militari e citare norme delle ff.pp..
grazie.

domenico bilello

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3373 da arrows77
Risposta da arrows77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Sono completamente d'accordo con MisterD. Le forze di Polizia, insieme a Vigili del fuoco, infermieri, Corpo Forestale, Polizia Penitenziaria e qualsiasi altro dipendente pubblico e PRIVATO che lavora di notte, percepisce un'indennità di circa € 4,10 lorde per ogni ora lavorata di notte ovvero dalle 22 alle 6 del mattino seguente.
Perchè noi delle Forze Armate non dovremmo percepirla? La normativa nazionale ed europea prevede un trattamento diverso per i lavoratori notturni, ma il ministero della difesa non ha percepito quelle norme (Decreto Legislativo 26 novembre 1999, n. 532 - Decreto Legislativo 8 aprile 2003, n. 66 - art. 17 Legge 5 febbraio 1999, n. 25). Secondo me dovremmo prendere in seria considerazione un eventuale ricorso al Tar del Lazio, visto che i vari COCER delle Forze Armate non sono stati in grado di ottenere nulla al riguardo.
Meditiamo gente, meditiamo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3374 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Finalmente qualcuno che mi ha risposto , :lol: giustamente di notte tutti vengono pagati come ad esempio le FF.PP. tranne le FF.AA. compresi Il personale appartenete alle sale operative e VTS (Vessel Traffic Service)del corpo delle CAPITANERIE DI PORTO - GUARDIA COSTIERA , esiste il regolamento interno vts/sale operative per il servizio come deve essere svolto,ma non si parla di limiti di eta',indennita' ed eventuali interruzione dal servizio per la 626 e le torri di controllo dell'A.M.che pur svolgendo servizi SVEGLI senza dormire , non percepiscono nulla,mentre il personale reperibile come motovedette e ispezione percepiscono i CFG . Noi MIlitari cosa abbiamo in meno al personale delle FF.PP.? e gli altri mestieri civili? poi non parliamo dell'indennita' di videoterminalisti che non percepiamo stando ore e ore al computer e radar,mentre il personale FF.PP. sono sicuro che li percepiscono. Questo dovrebbe essere uno spunto per un ricorso per ottenere almeno gli ultimo 5 anni di servizio notturno.grazie :lol:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa - 9 Anni 11 Mesi fa #3375 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
non so se su questo sito si piu' iniziare un ricorso o su sideweb,cmq se si da inizio al ricorso gia' nel mio comando siamo in 21. :lol: almeno con gli arretrati si pagano mutui.prestiti ed altro. :P nella guardia costiera il personale VTS e Sala operativa per il soccorso in mare e' turnista e' svolgono servizio turnista ,in un mese si fanno 6 notti a persona cioe 48 ore notturni al mese.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa - 9 Anni 11 Mesi fa #3378 da misterD77
Risposta da misterD77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
arrows77 ha scritto:

Sono completamente d'accordo con MisterD. Le forze di Polizia, insieme a Vigili del fuoco, infermieri, Corpo Forestale, Polizia Penitenziaria e qualsiasi altro dipendente pubblico e PRIVATO che lavora di notte, percepisce un'indennità di circa € 4,10 lorde per ogni ora lavorata di notte ovvero dalle 22 alle 6 del mattino seguente.
Perchè noi delle Forze Armate non dovremmo percepirla? La normativa nazionale ed europea prevede un trattamento diverso per i lavoratori notturni, ma il ministero della difesa non ha percepito quelle norme (Decreto Legislativo 26 novembre 1999, n. 532 - Decreto Legislativo 8 aprile 2003, n. 66 - art. 17 Legge 5 febbraio 1999, n. 25). Secondo me dovremmo prendere in seria considerazione un eventuale ricorso al Tar del Lazio, visto che i vari COCER delle Forze Armate non sono stati in grado di ottenere nulla al riguardo.
Meditiamo gente, meditiamo


Le tre normative che hai inserito sono molto importanti perchè dimostrano che bisogna regolare servizio notturno sia dal punto di vista del recupero che economico e il nostro ministero se ne è infischiato altamente...penso che questo menefreghismo sia grave poichè si viane a creare una discriminazione interna dei vari servizi ed esterna in confronto ad altri cittadini lavoratori (probabile violazione dei diritti costituzionali).

Spero che il problema venga portato in evidenza e che qualcuno dall'alto possa rispondere con un tempestivo intervento al contratto inserendo delle giuste disposizioni per regolare tale servizio che da sempre non ci viene riconosciuto.
Ripeto l'esempio: non mi sembra corretto che un collega che lavori 8 ore di giorno venga considerato alla stessa stregua di uno che le fa in orari notturni. Qui stiamo parlando di principi basilari che è talmente assurdo che nel 2010 ancora tra lavoratori ci siano tali disuguaglianze di trattamento...forse perchè siamo militari???

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3380 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Dovremmo chiudere il cerchio con una serie di legali, per farci pagare le notti dei ultimi 5 anni ,perche' quando e' il cittadino a pagare escono denuncie,processi e quant'altro,invece quando e' lo stato in debito con il cittadino tutto fila liscio. :angry: :angry:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3381 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
il lavoratore e' in messo in condizioni di non poter lavorare piu', i soldi per aprire i centri VTS ci sono stati,ma per pagare le notti al personale VTS non ci sono . :angry:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa - 9 Anni 11 Mesi fa #3382 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Il 1° comma dell’articolo 12 d.P.R. 164/2002 determina la misura del compenso orario lordo dell’indennità di servizio notturno, elevandola da € 3,10 ad € 4,10 per ciascuna ora di servizio effettuato tra le ore 22.00 e le ore 06.00;

.... e noiiiii siamo fatti di ferro????

:ohmy: :unsure:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa - 9 Anni 11 Mesi fa #3384 da misterD77
Risposta da misterD77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Concordia forse stai andando un pò "Off Topic".
Qui non si si parla di centri VTS oppure dell'indennità che viene data alle FFPP (è prevista in tutti i CCNL), qui si dovrebbe parlare del Diritto di aver riconosciuto un giusto compenso economico per chi effettua servizi notturni che non siano pagati con lo straordinario oppure una giusta proporzione di recupero poichè adesso 1 ora fatta in orario notturno viene considerata 1 ora fatta in orario diurno.
Quindi riepilogando le domande da farsi sono:
1) E' giusto che non ci sia una indennità per il servizio notturno?
2) E' giusto che non ci sia un recupero compensativo in proporzione alle ore notturne?
Se ci fosse un recupero adeguato il problema non sussisterebbe poichè prenderemmo quelle ore in più di recupero, viceversa se ci fosse una indennità che sostituirebbe un eventuale recupero...ma qui il problema stà che non c'è nè una nè l'altra.

Ps:secondo me non è stata mai presa in considerazione perchè chi fà le guardie H24 viene ricompensato con i CFG e chi invece fà servizi esclusivi (pg e altro) quindi nessuno mai si è posto il problema.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3385 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
si hai ragione il VTS era un esempio ,ma giustamente va riconusciuto il qualsiasi lavoro notturno che si effettua,su questo non c'e dubbio.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa #3395 da misterD77
Risposta da misterD77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
arrows77 ha scritto:

il ministero della difesa non ha percepito quelle norme (Decreto Legislativo 26 novembre 1999, n. 532 - Decreto Legislativo 8 aprile 2003, n. 66 - art. 17 Legge 5 febbraio 1999, n. 25).


Legge 25/99
Art. 17 (Lavoro notturno)

2. Fino all'approvazione della legge organica in materia di orario di lavoro, il Governo è delegato a emanare, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, uno o più decreti legislativi in materia di lavoro notturno, informati ai seguenti princípi e criteri direttivi:
a) assicurare che l'introduzione del lavoro notturno sia preceduta dalla consultazione delle parti sociali e dei lavoratori interessati, nonchè prevedere che la normativa si rivolga a tutti i lavoratori e le lavoratrici sia del settore privato che del settore pubblico, sulla base di accordo tra le parti sociali;
b) rinviare alla contrattazione collettiva la previsione che la prestazione di lavoro notturno determini una riduzione dell'orario di lavoro settimanale e mensile ed una maggiorazione retributiva;

Dlgs 532/99
"Disposizioni in materia di lavoro notturno, a norma dell'articolo 17, comma 2, della legge 5 febbraio 1999, n. 25"

Art. 7. (Riduzione dell'orario di lavoro e maggiorazione retributiva)

1. La contrattazione collettiva stabilisce la riduzione dell'orario di lavoro normale settimanale e mensile nei confronti dei lavoratori notturni e la relativa maggiorazione retributiva.

Dlgs 66/03 ("Attuazione delle direttive 93/104/CE e 2000/34/CE concernenti taluni aspetti dell'organizzazione dell'orario di lavoro")

Art. 13 (Durata del lavoro notturno)

2. E' affidata alla contrattazione collettiva l'eventuale definizione delle riduzioni dell'orario di lavoro o dei trattamenti economici indennitari nei confronti dei lavoratori notturni. Sono fatte salve le disposizioni della contrattazione collettiva in materia di trattamenti economici e riduzioni di orario per i lavoratori notturni anche se non concesse a titolo specifico.


Come mai queste norme non sono state recepite dal Ministero della Difesa?
Cosa viene risposto al COCER quando viene richiesto l'inserimento dell'indennità notturna? Ho la vaga idea che la risposta sia il silenzio.
Arrows scrive che forse è meglio un ricorso al TAR ma io mi chiedo ma come mai il nostro Ministero non si accorge di tale mancanza legislativa?
Comunque mi dispiace che il forum non risponde a questa problematica generale di FFAA, forse come detto sopra non tocca l'argomento quindi se ne rimane alla larga.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 11 Mesi fa - 9 Anni 11 Mesi fa #3396 da Concordia
Risposta da Concordia al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
ma dico io.... nessuno ci tutela? tutti questi comandanti chiacchere e distintivo che chiedono sempre legalita' e onesta' ,e poi davanti a questo problema che va a discapito del personale cosa fanno ? sprofondano nell'abisso del silenzio facendo finta di niente e magari si lamentano della loro legge 100 che e' poca che non riescono a pagarsi l'affitto o dei loro straordinari smarcati di domenica davanti alla partita? :ohmy: siamo arrivati veramente alla frutta signori! :angry:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 8 Mesi fa #3842 da stefano
Risposta da stefano al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Cari colleghi sono 2 le strade per ora da intraprendere:
1) chiedere al COCER quali sono stati i loro interventi per rappresentare questa evidente disuguaglianza di trattamento psicofisica/remunerativa e quali le risposte ricevute dagli organi interessati;
2) azione legale per essere riconosciuti diritti negati benchè sanciti dalla Costituzione.
Vi allego una nota inviata al Cobar che invito a tutto il personale interessato all'argomento ad inviare ai Cobar locali per vedere cosa ci risponderanno adesso. (L'unione fa la forza)
Fate girare, grazie.

Allegato forum_20110225-20110226.doc non trovato

Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 8 Mesi fa #3879 da arrows77
Risposta da arrows77 al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Ho letto la tua lettera e devo dire che è fatta molto bene.
Ho girato la lettera ad altri colleghi e possiamo provare questa strada.

Per info, giorno 3 febbraio 2011, ho mandato un'email a sideweb chiedendo di valutare la possibilità di un ricorso collettivo al TAR del Lazio al fine di ottenere quest'indennità notturna.
Mi hanno risposto lo stesso giorno riferendomi che hanno girato la mia email al loro consulente per lo studio del caso e prossimamente riceverò una risposta.

Non appena avrò questa risposta la posterò su questo blog.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 7 Mesi fa #3891 da antogm
Risposta da antogm al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
Ottimo Signori,mi auguro che riusciremo a proporre un ricorso.
Se cosi sarà,contattate anche me,facciamoci valere!

Tonino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #4295 da Theguardian
Risposta da Theguardian al topic Re:SERVIZIO NOTTURNO
salve, a distanza di tempo, vorrei chiedervi il perche' alle capitanerie di porto - Guardia Costiera di specifico ai centri V.T.S. ( Vessel Traffic Service) non e' riconosciuto l'indennita di servizio notturno nella fascia oraria 22.00/06.00 e l'indennita' di videoterminalista , essendo un servizio usurante il personale di alcuni comandi svolge servizio o in tre turni di 8 ore l'uno cie' pomeriggio , mattina , notte oppure due turni di 12 ore : 08.00/20.00 - 20.00 / 08.00. alla luce di quanto sopra il personale non percepisce alcuna indennita' , invece chi e' impiegato nel servizio di sottufficiale d 'ispezione o personale di motovedetta di guardia percepiscono il CFG andando a dormire la notte. ricordo che il personale che opera nei V.T.S. sta incollato ai radar per evitare le collisioni in mare ,senza andare a dormire , sveglio ed e' un servizio molto attivo e di responsabilita'. saluti.
:unsure:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Chi è online

Abbiamo 30 visitatori e nessun utente online

Da facebook

Recenti dal Forum

PROMOZIONE AL GRADO DI SERG. MAGG. CAPO DELL'A.M.

E' stato finalmente pubblicato il decreto di promozione al grado superiore dei sergenti maggiori dell'A.M. compresi nella 3^ aliquota di avanzamento riferita al 31 dicembre 2012.

Una problematica rappresentata in tutti le sedi dai dei delegati Cocer AM Antonsergio Belfiori e Alfio Messina che con il loro interessamento hanno sempre richiesto che si velocizzassero le procedure di avanzamento ottenendo, per ultimo, che dei sottufficiali venissero inviati in supporto all'ufficio disciplina per accelerare i lavori.


Discuti questo articolo nel forum (6 risposte).

Avatar di scuro
scuro ha risposto alla discussione #7515 5 Anni 8 Mesi fa
infatti sul sito di persomil del decreto non c'è più traccia.
Avatar di Alfio Messina
Alfio Messina ha risposto alla discussione #7514 5 Anni 8 Mesi fa
sembra che Persomil abbia fatto un errore e abbia annullato il decreto... stiamo verificando...
Avatar di scuro
scuro ha risposto alla discussione #7511 5 Anni 8 Mesi fa

Alfio Messina ha scritto: No, si tratta della 3^ aliquota del 1° e 2° corso AM


grazie alfio,per quanto riguarda il 3° invece quando si saprà qualcosa ?

SBLOCCO SALARIALE: MISSIONE COMPIUTA

 

Il Cocer Aeronautica, all’indomani degli avvenuti e solerti accrediti delle competenze nel mese di gennaio c.a., verifica con soddisfazione che l’azione intrapresa congiuntamente da Cocer e Sindacati di polizia per lo sblocco del tetto salariale del personale del Comparto Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico ha avuto compimento. 

Tale risultato è il frutto di un’azione di lunga durata e di ampio respiro intrapresa nel corso dell’anno 2014 in simbiosi con i Cocer delle altre FF.AA. e FF.PP. ad ordinamento militare e Sindacati di polizia e soccorso pubblico. 

Il punto di non ritorno di questa vertenza è da individuare nelle azioni intraprese nel mese di settembre 2014 culminate nell’incontro con il Governo, alla presenza del Presidente del Consiglio dei Ministri e dei ministri competenti il 7 ottobre u.s.. 

Un percorso accidentato, non privo di ostacoli e costellato da numerose prese di posizione che sostenevano posizioni minimali quasi che l’interesse del personale non fosse un completo sblocco salariale. Altri personaggi, di volta in volta individuabili in soggetti esterni e interni alla stessa Rappresentanza Militare ed a quella sindacale, hanno tentato invano operazioni demagogiche, opportunistiche e di impossibile realizzazione. 

I Cocer hanno superato ogni ostacolo e respinto a “mani nude ed a viso aperto” lusinghe e proposte irricevibili. 

Di positivo abbiamo trovato alcuni Capi di Forza Armata e Comandanti Generali che hanno lavorato per il buon esito della vicenda. Abbiamo altresì avuto dalla nostra parte tutte le forze politiche di maggioranza e opposizione senza distinzione alcuna, le forze sociali ed, in dirittura finale, il Governo nelle sue massime figure rappresentative, che hanno riconosciuto la fondatezza delle istanze sebbene non tutte siano state poi recepite integralmente. 

In tale azione il Cocer Aeronautica ha avuto un ruolo da protagonista ben al di là di ogni reale possibilità contemplata dalle desuete norme regolamentari di funzionamento dell’Organismo, dando forza alla necessità di una radicale riforma.  

Ciò è stato possibile per i singoli delegati della Rappresentanza Militare tutta, che ha operato in completa sinergia, soprattutto grazie alla condivisione ed al convinto supporto e sostegno di Voi tutti, donne e uomini dell’Aeronautica Militare che in questo momento ringraziamo con il cuore.  

Altre sfide ci attendono sempre con Voi alle spalle!

 

Roma, 22 Gennaio 2015 

IL COCER AERONAUTICA

 

 


Discuti questo articolo nel forum (2 risposte).

Avatar di VECCHIATO
VECCHIATO ha risposto alla discussione #7501 5 Anni 9 Mesi fa
grandissimi ragazzi!!!!!
Avatar di golia
golia ha risposto alla discussione #7500 5 Anni 9 Mesi fa
come si dice nei nostri ambienti lavorativi un BRAVO ZULU per il lavoro svolto.

CASO MARÒ: CONVOCATO COCER INTERFORZE

alt

Delegato Alfio Messina, preoccupano notizie dall'India su mancato permesso a Girone

Roma, 3 gen. (AdnKronos) - «Il Cocer Interforze si riunirà il prossimo 7 gennaio 2015 per discutere e intraprendere delle iniziative a supporto dei due fucilieri di Marina trattenuti in India anche alla luce dell'imminente scadenza del permesso speciale concesso a Latorre per motivi sanitari».

Ne dà notizia il delegato del Cocer Alfio Messina. «Latorre adesso è ricoverato a Milano e a lui vanno principalmente i miei auguri di pronta guarigione ma anche la notizia pubblicata sul quotidiano indiano 'The Economic Times' basata su fonti di un alto funzionario locale, che riferisce di come il vero motivo della mancata concessione a Girone di un permesso natalizio fosse quello di tenerlo 'ostaggiò a garanzia del ritorno di Latorre in India mi preoccupa parecchio», rileva Messina. (Mac/AdnKronos) 

 

DIFESA, MARO’: IL COCER INTERFORZE CONVOCATO D’URGENZA
 
(AGENPARL) – Roma, 03 gen – “Il Cocer Interforze si riunirà il prossimo 7 gennaio 2015 per discutere e intraprendere delle iniziative a supporto dei due fucilieri di Marina trattenuti in India anche alla luce dell’imminente scadenza del permesso speciale concesso a Latorre per motivi sanitari”.
“Latorre adesso è ricoverato a Milano e a lui vanno principalmente i miei auguri di pronta guarigione ma anche la notizia pubblicata sul quotidiano indiano «The Economic Times», basata su fonti di un alto funzionario locale, che riferisce di come il vero motivo della mancata concessione a Girone di un permesso natalizio fosse quello di tenerlo “ostaggio” a garanzia del ritorno di Latorre in India mi preoccupa parecchio”.

Lo dichiara Alfio Messina, delegato presso il COCER Interforze.

 

Marò, Cocer interforze: convocata riunione d'urgenza
 
Roma, 3 gen. (askanews) - Il Cocer, Consiglio centrale di rappresentanza, Interforze è stato convocato d'urgenza "per discutere e intraprendere delle iniziative a supporto dei due fucilieri di Marina trattenuti in India anche alla luce dell'imminente scadenza del permesso speciale concesso a Latorre per motivi sanitari": lo ha annunciato il delegato dell'organo di rappresentanza militare, Alfio Messina. Il Cocer Interforze si riunirà il prossimo 7 gennaio 2015.
"Latorre - ha sottolineato il delegato del Cocer - adesso è ricoverato a Milano e a lui vanno principalmente i miei auguri di pronta guarigione, ma anche la notizia pubblicata sul quotidiano indiano 'The Economic Times', basata su fonti di un alto funzionario locale, che riferisce di come il vero motivo della mancata concessione a Girone di un permesso natalizio fosse quello di tenerlo 'ostaggio' a garanzia del ritorno di Latorre in India, mi preoccupa parecchio".

Persomil certifica lo sblocco stipendiale ottenuto dal Cocer

Pubblichiamo la circolare emessa da Persomil in tema di sblocco stipendiale.

Adesso, anche i più scettici, dovranno ricredersi ed accettare il risultato ottenuto lo scorso settembre/ottobre dal Cocer congiuntamente ai sindacati di Polizia.

Fatti e non parole che consentiranno ai colleghi di ricevere da gennaio i propri soldi!

Alfio Messina e Antonsergio Belfiori

 

SCARICA IL PDF

altalt

 


Discuti questo articolo nel forum (3 risposte).

Avatar di Alfio Messina
Alfio Messina ha risposto alla discussione #7498 5 Anni 9 Mesi fa
Claudino, cosa c'è da spiegare? Per caso hai in busta paga "classi e scatti"? Credo di no, almeno che tu non sia un ufficiale per i quali invece queste voci sono previste e sono state bloccate anche per il 2015
Avatar di claudino
claudino ha risposto alla discussione #7497 5 Anni 9 Mesi fa
In particolare questo trafiletto......- conferma che gli anni 2011, 2012, 2013, 2014 e 2015 non sono utili ai fini della maturazione degli scatti e delle classi stipendiali;.....grazie
Avatar di claudino
claudino ha risposto alla discussione #7496 5 Anni 9 Mesi fa
Ciao alfio...per favore mi puoi spiegare la email ricevuta oggi riguardante le modalita dello sblocco?

Re.S.I.A: qualificati 21 Sergenti “Informatici”

alt

Si è concluso, presso il Reparto Sistemi Informativi Automatizzati (Re.S.I.A.), il 25° corso per l'acquisizione della specialità informatica per sottufficiali a cui hanno partecipato 21 sergenti del corso Minerva provenienti dalla Scuola Specialisti di Caserta. Il corso, iniziato lo scorso 28 ottobre, ha avuto una durata di sei settimane.

I frequentatori hanno ricevuto nozioni di base dell'informatica, linguaggi di programmazione e database, reti, sistemi operativi e cenni di cyber defense.

Durante la cerimonia di consegna degli attestati, il Colonnello Costantino Russo, Comandante del Re.S.I.A., ha espresso il suo più vivo compiacimento per i risultati ottenuti e l'impegno dimostrato, sottolineando l'importanza dell'ICT (Information Communication Technology) per l'Aeronautica Militare. Il Comandante ha poi aggiunto che questo corso è soltanto l'inizio di un percorso formativo che proseguirà al rientro nei Reparti di appartenenza.

Il Re.S.I.A., dal 2006 ad oggi, ha contribuito alla formazione di circa 350 militari appartenenti ai Sottufficiali e alla Truppa della Forza Armata nel settore ICT, grazie al costante contributo di personale docente, interno al Reparto.

 

fonte: http://www.aeronautica.difesa.it/News/Pagine/20141216_Qualificati-21-Sergenti-Informatici-Minerva.aspx