In questi giorni i Luogotenenti +4 e +8 e i CMCS +8 hanno ricevuto l’assegno una tantum previsto dal decreto legislativo n. 94/2017 (1500,00 euro lordi per i LT+8, 1300,00 euro lordi per i LT +4 e 800,00 euro lordi per i CMCS+8).

Più volte nel gruppo FB Sergenti Informa abbiamo affrontato con molta attenzione il discorso una tantum di 1200,00 euro che il ruolo sergenti non percepirà. Nonostante i vari post, commenti e spiegazioni, ci rendiamo conto che per molti colleghi non sono ancora chiare la motivazioni di tale presunta “esclusione”. Cerchiamo di vederle insieme.

Per prima cosa analizziamo la norma contenuta nel decreto legislativo n. 94/2017. Il riordino prevede che tale assegno venga corrisposto ai sergenti maggiore capo e gradi corrispondenti con almeno otto anni di anzianità nel grado alla data del 31.12.2016. Com’è noto, nessuno degli appartenenti al ruolo sergenti di Esercito, Marina e Aeronautica possiede questo requisito. Infatti il corso più anziano può vantare al massimo sei anni di permanenza nel grado al 31.12.2016.

Ma allora perché è stato disposto il paletto del grado apicale del ruolo con 8 anni nel grado? Cerchiamo di spiegarlo in poche parole.

Preliminarmente va osservata la tabella parametrale in vigore prima del riordino.

Prima del riordino il Brigadiere Capo dei Carabinieri con + 8 anni nel grado percepiva già il massimo parametro. Tale parametro era previsto anche nella vecchia tabella per i SMC+8 anche se, di fatto, ancora nessuno aveva mai raggiunto tale traguardo.

Con il riordino tutti hanno percepito un aumento parametrale, anche i Brigadieri Capo+8 (ora speciali) ma esiste una differenza. Il Brigadiere Capo + 8 col riordino passa dal parametro 122.50 al parametro 131.00 (qualifica speciale) e qui si ferma in quanto non avrà nessun altra progressione né economica né di grado. Costui quindi era già al parametro massimo della vecchia tabella (122.50) pertanto, dal riordino, senza alcuna una tantum, sarebbe stato penalizzato economicamente rispetto ai colleghi Brigadieri Capo -8 i quali dal riordino ottengono prima un aumento parametrale +4 (il nostro SMC+4) e successivamente il parametro da speciale (131). Inoltre, per tutto il restante ruolo vi è un accorciamento delle carriere (da 16 a 9 per il grado massimo), cosa che ovviamente non riguarda il Brigadiere Capo+8 (ora speciale) che ha già comunque raggiunto l’apice della carriera già prima del riordino stesso.

E' facile constatare che In EI, AM e MM nessuno si è trovato nella situazione del Brigadiere Capo + 8, pertanto, per quanto attiene questo specifico comma del riordino, nessuno è stato penalizzato non avendo appunto mai raggiunto la soglia stipendiale massima prima del 31.12.2016 (e nemmeno prima del 01.10.2017).

Qualcuno potrebbe obiettare sul perché sia stato inserito tale comma nel riordino delle Forze Armate pur sapendo che nessuno del ruolo sergenti avrebbe percepito questo assegno una tantum. Essenzialmente per questioni di equi-ordinazione. Riteniamo che sarebbe stato peggio il contrario.

Speriamo che questa breve analisi possa dirimere alcuni dubbi sorti sulla “mancata” attribuzione dell’assegno una tantum per il ruolo sergenti.

Tralasciamo invece le polemiche che girano in rete a proposito della tassazione dell’una tantum percepita dai Marescialli e Graduati. Quando si parla di importi lordi (in questo caso sia per l’una tantum dei gradi apicali sia per l’assegno di riordino di 350,00 euro) bisogna considerare sempre che tali importi sono tassati sia di ritenute assistenziali/previdenziali (9,15%) sia di irpef (27% o 38%). Questo da sempre ma per alcuni sembra una novità dell’ultimo mese.

 

Lo Staff di Sergenti.it

 

 


Discuti questo articolo nel forum (8 risposte).

Avatar di Fafabio
Fafabio ha risposto alla discussione #8400 3 Settimane 3 Ore fa
Hai perfettamente ragione siamo dei pecoroni....vedi tra noi continuiamo a darci contro e a ringraziare persone che oltre a non farci guadagnare nulla e farci trattare da sott.li di serie B ...siamo in grado solo di accontentacii e darci contro........non siamo per niente una categoria
Avatar di ANTONIO
ANTONIO ha risposto alla discussione #8399 3 Settimane 3 Giorni fa
buon giorno, caro Alfio la spiegazione è esaustiva, ma sarebbe stato meglio saperlo prima, perche adesso e chiaro che non spetta al ruolo sergenti , ma credo che queste informazioni già si conoscevano in sede di stipula della riforma, comunque grazie per il lavoro che fai buona giornata.
Avatar di manu
manu ha risposto alla discussione #8398 3 Settimane 5 Giorni fa
Buonasera enter75, é vero, arruolandoti il16 maggio 95 ti sei trovato con la nuova legge la 196 ed hai continuato un iter previsto senza intoppi come invece hanno trovato gli ultimi arruolati con la 958, carriera troncata da un giorno all'altro. Penso che i nostri rappresentanti abbiano fatto un buon lavoro, ridando ciò che é stato tolto loro maldestramente. Per quanto riguarda la parte amministrativa "credo" che il possibile sia stato fatto. Purtroppo il cane grande mangia la parte più grossa ed al piccolo rimangono le briciole, ricordiamoci che il parametro ė stato aumentato di 10 punti che non é male, parliamo di circa 150 € lordi. Non facciamoci ingannare dal bonus di 80 € perché era tale "un BONUS" e non rappresentava una voce stipendiale quindi non era per sempre.
Per quel che riguarda il blocco dello stipendio quello é stato per tutti, aspettiamo solo il nuovo contratto per vedere cosa succede, altro non possiamo fare. Buona serata

Utenti Online

Visitatori: 61 della comunity: 0
No members online

Recenti dal Forum

Sala dei CREST

Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie utilizzati per il funzionamento essenziale di questo sito sono già state impostate. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information